Blitz anti-Libera,indagine minacce gravi

E' per minaccia grave l'inchiesta aperta per l'intrusione la notte tra venerdì e sabato nello studio dell'avvocato Vincenza Rando, vicepresidente di Libera, impegnata nella costituzione di parte civile dell'associazione in processi di mafia, e Christian Mattioli Bertacchini, responsabile Legalità del Pd di Modena. Lo ha confermato il procuratore di Modena Lucia Musti. L'indagine è contro ignoti. L'incursione è avvenuta poco dopo il convegno di Libera a Modena, ospiti don Ciotti e i procuratori antimafia Cafiero De Raho e Imbergamo. "La Procura - ha detto Musti - riserverà il massimo impegno a questo caso. Il fatto è molto grave e mi preme esprimere la mia solidarietà a Libera, all'avvocato Rando e ai suoi colleghi di studio anche come cittadina. Dobbiamo essere tutti solidali con l'associazione". Dallo studio è stato rubato l'hard disk privato con dati personali dell'avvocato Mattioli Bertacchni; sono stati poi aperti gli armadi dei fascicoli dei processi per mafia in cui Libera è parte civile.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Domani sera il corso per volontari della CRI di Canossa
    Reggio 2000
  2. Domani sera il corso per volontari della CRI di Canossa
    Bologna 2000
  3. Furto alla pompa di benzina, rubati oltre 2mila euro
    Gazzetta di Reggio
  4. Quattro Castella, furto nella notte ai danni di un distributore di benzina
    TeleReggio
  5. Furto notturno in stazione di servizio a Quattro Castella: sparita la cassetta del self service
    Bologna 2000

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Polo d'Enza

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...