False assunzioni, scoperta truffa a Inps

La guardia di finanza di Vignola ha sventato una truffa all'Inps per un valore di 1 milione e 200.000 euro architettata con un meccanismo di false assunzioni e successivi licenziamenti nell'ambito di due ditte edili, tale da far scattare indebitamente la domanda per l'indennità di disoccupazione per i dipendenti. Denunciati i titolari delle due imprese 'virtuali' create ad hoc e anche le 110 persone che hanno fatto la richiesta di indennità, che è risultata variabile tra i 400 e i 1.000 euro mensili. Le indagini della Gdf sono state condotte in collaborazione con l'Inps e hanno portato a bloccare una cifra di 1 mln che sarebbe stata erogata ai finti disoccupati. Era già stata versata loro, invece, una cifra complessiva pari a 180.000 euro per la quale ora è stata avviata la confisca. Nell'inchiesta coordinata è emerso che coloro che hanno chiesto l'indennità provenivano da diverse province, e si erano rivolti ai patronati di Ravenna, Perugia, Caserta, Napoli, Aversa, Villa Literno e Mirandola.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. San Polo d'Enza, concerto di Natale con Adversus Duo - 4minuti
    4minuti.it
  2. Il Ds Faggiano al Dopo Tg di Teleducato: "Il derby? Dico ai tifosi che prima dobbiamo battere il Teramo, fare punti e stare lì. Alle 17 di domenica, spero carichi ancor di più, penseremo a come affrontarlo…"
    Lungoparma
  3. Alfieri: 'I cittadini spremuti dal Comune per fare scintille nell'anno delle elezioni?' -
    Parmadaily.it
  4. Il fine settimana del Settore Giovanile: il programma delle otto squadre crociate. Riprende il campionato Berretti, derby per Allievi U17 e Giovanissimi U15
    Lungoparma
  5. Giovanissimi 2004 ed Esordienti 2005: giornata di confronto al Centro Sportivo di Collecchio con i coetanei dell'Inter
    Lungoparma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Polo d'Enza

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...